Detrazioni Fiscali

Studio Extramoenia vi informa del diritto alla detrazione fiscale fino al 65% per la trasformazione delle coperture in tetti giardino. Siamo a disposizione per sopralluoghi e preventivi gratuiti, scegliere per voi la soluzione tecnica migliore secondo al norma UNI 11235 e progettare il giardino per garantire i più alti standard estetico-qualitativi con particolare attenzione alla sostenibilità economica degli interventi. Poche informazioni di base sono sufficienti per illustrarvi come sia possibile realizzare il vostro tetto giardino descrivendovi brevemente i vantaggi e le opportunità di intervento.
Lo sviluppo degli spazi verdi urbani
Al fine di favorire il risparmio energetico e l’efficienza energetica, l’assorbimento delle polveri sottili e a ridurre l’effetto “isola di calore estiva”; la Legge n°10/2013 indica misure che promuovano lo sviluppo degli spazi verdi urbani. Tutti i provvedimenti prevedono l’incremento, la conservazione e la tutela del patrimonio arboreo ed arbustivo, ma anche e soprattutto la Legge introduce le buone pratiche per i nuovi interventi sulle opere a verde da prevedere e pianificare. All’art. 5 lettera c) si legge come misura da adottare per le coperture, come da DPR n°59/2009, “quali strutture dell’involucro edilizio atte a produrre risparmio energeticoal fine di favorire, per quanto possibile, la trasformazione dei lastrici solari in giardini pensili”.
Le agevolazioni fiscali sul risparmio energetico
L’agevolazione fiscale consiste in detrazioni dall’Irpef o dall’Ires ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti e il MIGLIORAMENTO TERMICO DELL’EDIFICIO.detrazioni
Le spese ammesse in detrazione comprendono sia i costi per i lavori edili relativi all’intervento di risparmio energetico, sia quelli per le prestazioni professionali necessarie per realizzare l’intervento stesso e acquisire la certificazione energetica richiesta. Per gli interventi di riqualificazione energetica dell’edificio sono detraibili, oltre alle spese professionali, quelle relative alla forniture e alla posa in opera di materiali di coibentazione e di impianti di climatizzazione, nonché la realizzazione delle opere murarie ad essi collegate.

I Vantaggi

Economici
I costi si aggirano intorno a € 150,00/mq. I costi variano a seconda delle soluzioni e tecniche specifiche adottate e alle performance estetiche che il committente insieme al progettista intendono raggiungere. Inoltre, grazie alle ormai comprovate prestazioni tecniche dei tetti giardino è possibile abbattere i costi per l’utilizzo dei sistemi di condizionamento.
 
Prestazioni tecniche dei sistemi professionali
• Risparmio energetico e gestione delle temperature
Al verde pensile sono state ormai riconosciute diverse funzioni dal punto di vista termodinamico: aumento della resistenza termica della copertura, aumento dello sfasamento dell’onda termica, raffrescamento passivo nel periodo estivo, mitigazione delle temperature esterne, riduzione delle oscillazioni termiche all’estradosso ed all’intradosso della struttura. Lo stesso DPR 59/2009 ne promuove l’utilizzo per queste ragioni.
  • Gestione delle acque piovane
    Una copertura verde regola meglio il deflusso delle acque piovane, aumentando la capacità di drenaggio delle aree edificate, ormai compromesse dall’eccessiva cementificazione. Inoltre il giardino pensile fa da volano idraulico in caso di acquazzoni e può evitare la tracimazione delle reti fognarie.
  • Qualità della vita
    La corretta progettazione delle coperture verdi rende accessibili spazi comuni altrimenti poco vissuti per la mancanza di comfort ambientale ed estetico dei lastricati solari.
Roma 6 novembre 2014

– SCARICA IL PDF –